Il Master Universitario in “Diritto e Management dello Sport” si propone di formare esperti in diritto sportivo e management dello sport, in grado di svolgere attività di consulenza, rappresentanza e/o assistenza dinanzi agli organi di giustizia sportiva, contrattualistica e procedure arbitrali sportive per conto di soggetti operanti nell’ambito sportivo, professionistico e dilettantistico, management sportivo all’interno di federazioni, società ed organizzazioni sportive.

Il Master si indirizza a sbocchi occupazionali eterogenei, riferibili sia a lavoro di tipo autonomo che di tipo subordinato, correlati e non correlati allo status di soggetto dell’ordinamento sportivo. Trattasi di esperti di diritto dello sport, manager e dirigenti di aziende che operano in settori merceologici correlati all’ambito dello sport, dirigenti di società, associazioni sportive, e altri enti facenti parte a vario titolo dell’ordinamento sportivo.

Il piano didattico è articolato in 210 ore di lezioni frontali e 30 ore distribuite tra laboratori, esercitazioni e seminari. Le attività di stage e tirocinio si svolgono normalmente nei mesi di maggio, giugno, luglio, agosto e settembre, e sono finalizzate a mettere in campo le competenze acquisite nel corso delle attività di didattica frontale, nonché a sperimentare progetti di lavoro finalizzati alla preparazione della tesi finale.